Slider

Una sorella di Bastien Vivès | Recensione

lunedì 16 settembre 2019

 Nell'ultimo graphic novel pubblicato in Italia da Bao Publishing, Bastien Vivès sceglie di raccontare una storia sentimentale che parla di crescita e prime volte.

Antoine è in vacanza al mare con i suoi quando si ritrova a dover condividere la camera da letto con Helene, una ragazza di tre anni più grande di lui. Fra i due si instaura subito un rapporto d’affetto, dovuto soprattutto al periodo difficile che sta affrontando la sedicenne. La madre di Helene ha avuto un aborto spontaneo e la ragazza ha perso il fratello o la sorella in arrivo. Forse anche per questo Helene si attacca ad Antoine, come se fosse il fratellino mai avuto.


Antoine è un ragazzo intelligente e disponibile, una persona su cui poter fare affidamento e questo fa sentire Helene più sicura nei giorni che trascorreranno assieme. Tanto da condividere con lui alcune esperienze. Antoine ha tredici anni e non ha mai avuto una ragazza, Helene è forse la prima per cui prova qualcosa e sarà proprio lei a guidarlo nella scoperta dell’altro sesso. Non c’è malizia in queste tavole, solo un racconto sincero di due adolescenti alle prime armi con la sfera sessuale. C’è tenerezza e complicità, la stessa che a volte rivediamo nel rapporto fra Antoine e suo fratello minore Titì. L’intero fumetto si concentra su episodi e sentimenti quotidiani, facendo sentire il lettore a casa e in famiglia. La semplicità della storia si riflette anche nei disegni. Lo stile dell’autore è scarno, essenziale, fin troppo per i miei gusti. Lascia spesso all’immaginazione del lettore.


Una sorella è stata una bella scoperta per me perché non mi aspettavo di rimanere così colpita da questo tipo di fumetto. Di storie di formazione ne abbiamo lette tante, eppure questo graphic Nobel riesce a farsi strada grazie alla sincerità e semplicità. Ho apprezzato molto veder giocare Antoine e Titì con i Pokémon, discutere per sciocchezze, vedere come si sarebbero confrontati con una ragazza più grande. È stato come sbirciare fra le mura di una vecchia conoscenza. Questa è una storia di formazione e scoperta sentimentale come poche. In un mondo ormai ipersessualizzato un fumetto del genere è davvero una bella "novità", un ritorno all'autenticità.


Una sorella, Bastien Vivès


Bao Publishing | €19,00
Disponibile su Amazon e Ibs.it


4/5 ★



Nessun commento:

Posta un commento

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan