Slider

Blue Flag (Ao no Flag) di Kaito | Recensione

mercoledì 17 luglio 2019



Quando "Blue Flag" fu annunciato allo scorso Lucca Comics rimasi molto incuriosita ma non mi sarei mai immaginata che potesse diventare una serie così importante per me. Ci troviamo davanti uno shounen scolastico che inizia quasi fosse uno shoujo con protagonista maschile. Taichi è un liceale che non ha mai avuto una ragazza né un migliore amico. Si sente solo e spesso escluso perché non è il tipico ragazzo popolare, tutt'altro. È minuto, nerd, un po' goffo. Inizia un nuovo anno e si ritrova in classe un suo vecchio amico d'infanzia, Toma, che incarna tutto ciò che lui non è, ma che forse avrebbe voluto essere.

In classe c'è anche Futaba, una ragazza molto timida e kawaii che invece, per certi versi, assomiglia a Taichi. Un giorno, mentre il ragazzo tenta di aiutarla, salta fuori che lei è segretamente innamorata di Toma e chiede aiuto a Taichi. Lui d'altronde era un suo grande amico, di sicuro lo conosce meglio di lei. Inizialmente riluttante, Taichi cede e cerca in ogni occasione di farla avvicinare a Toma. Le relazioni e i sentimenti però sono sempre molto complicati, soprattutto quando si è adolescenti.


A differenza di molti altri manga scolastici che ho letto questo mi è apparso da subito più profondo. L'autore scava veramente in profondità nei suoi personaggi che sono tutt'altro che perfetti. Anzi, sembra volerne sottolineare i limiti e li spinge al punto di rottura. Nel primo volume in particolare viene approfondito Taichi, un ragazzo che soffre il confronto con gli altri e che si sente solo. Sente di non riuscirei mai a comunicare come si deve. Nei suoi goffi tentativi emerge però la sua indole testarda che lo porterà ad avvicinarsi sia a Futaba che a Toma. Man mano che la storia procede conosciamo infatti anche altri personaggi, ognuno con un proprio carattere e una propria difficoltà. Quando si è adolescenti si vive tutto in maniera estrema, non c'è spazio per le vie di mezzo e in "Blue Flag" questo aspetto emerge chiaramente. Il punto di forza del manga è, a parer mio, il modo in cui si affrontano le relazioni, che siano d'amicizia o d'amore.

"Come ci si sente a innamorarsi di una persona dell'altro sesso? Mi chiedo che differenza ci sia tra l'amore e l'amicizia. L'amore è possessività? Ti viene voglia di avere tutto di quella persona? Non riesci a pensare ad altro che a lei e quelli del tuo sesso che orbitano intorno a voi ti sembrano tutti nemici? Oppure l'amore è provare il desiderio di toccarla? Toccarla, baciarla e ciò che viene dopo?"



Alcuni dei nostri protagonisti incontrano l'amore per la prima volta e le difficoltà di accettare tali sentimenti. Innamorarsi è sempre un bellissimo momento ma può essere anche doloroso se non si è corrisposti oppure se si è in una condizione in cui dichiararsi è pressoché impossibile. Come dev'essere vivere ogni giorno accanto alla persona amata senza poterglielo dire? Vederlo/a passare magari da una relazione all'altra e non poter far nulla al riguardo? In queste pagine si cerca di dare una risposta a tutto ciò. Non solo, si esplora anche la difficoltà di accettare se stessi. Molti dei protagonisti vorrebbero essere un'altra persona, non riescono ad accettarsi e sembrano imprigionati in se stessi. La libertà è l'unica cosa che vorrebbero. Molte persone a volte non si rendono conto della fortuna che hanno a essere liberi di scegliere, di essere chi vogliono. Il tormento di questi sentimenti, tipico del periodo adolescenziale, colpisce spesso come un pugno nello stomaco. Ed è questo che io ricerco nelle storie che leggo, è questo quello che mi ha legata profondamente a questa storia.

"Blue Flag" è attualmente in corso e in Italia sono usciti solo i primi due volumi ma è già diventato uno dei mie manga preferiti perché affronta temi attualissimi in maniera cruda, diretta e a volte delicata. Se state cercando un fumetto che parli di vita quotidiana e soprattutto di sentimenti e relazioni allora io vi consiglio di dare un'opportunità a questo manga.


Blue Flag, Kaito

Panini Planet Manga | €4,50
Serie in corso (attualmente 6 in Giappone)
Disponibile su Amazon e PopStore (NON affiliato)


Uno shounen che si distingue per la profondità con cui si affrontano i sentimenti e le relazioni dei personaggi.


5/5 ★

Nessun commento:

Posta un commento

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan