Slider

Cosa recuperare a Lucca Comics 2018

mercoledì 24 ottobre 2018

Lucca Comics and Games 2018 si avvicina e ho deciso di raggruppare in un unico posto tutti i fumetti che vi consiglio di recuperare durante la fiera. Di materiale ce n'è in abbondanza e per tutti i gusti, io mi focalizzerò sui titoli che più mi sono piaciuti o che vorrei comprare assolutamente quindi non citerò ogni singolo fumetto in uscita a Lucca ma farò una cernita in base a quelli che sono i miei gusti. Premesse fatte, iniziamo!

  


Direi di partire con le anteprime e nuove uscite che troveremo a Lucca. Coconino Press ha annunciato Boschi mai visti di Gipi, un'antologia che raccoglie diverse storie pubblicate fra il 1994 e il 2003 e altre inedite con stili differenti che rispecchiano il percorso fatto dall'autore. Verrà pubblicato anche il primo volume di tre de Il fiume Shinano di Kazuo Kamimura, un romanzo di formazione al femminile con protagonista una ragazza ribelle pronta a tutto pur di sacrificare se stessa all'amore.

  

J-Pop porta a Lucca diverse novità, ho selezionato quelle che sicuramente non mi farò scappare.
Il Poema del Vento e degli Alberi di Keiko Takemiya è un classico che dipinge luci e ombre dell'adolescenza, attraverso lo scontro continuo tra solitudine e orgoglio di due ragazzi tra loro opposti. Le spaventose avventure di Kitaro di Shigeru Mizuki è un volume che raccoglie una selezione di storie divertenti e spaventose di uno spiritello dispettoso. Un grande ospite di quest'anno sarà Junji Ito di cui vedremo Il libro delle maledizioni di Souichi in anteprima. Il protagonista di questo manga ricorre a mezzi estremi (scatenando terribili demoni e morbi letali) per punire compagni di classe e parenti, in un crescendo tanto spaventoso quanto sorprendente. Sempre di questo autore, Panini porterà Junji Ito’s Cat Diary: Yon & Mu, il diario felino di un maestro dell'horror. Troveremo anche il primo volume di Citrus di Saburouta, storia di due ragazze molto diverse costrette a sopportarsi non solo a scuola ma anche a casa perché sono diventate "sorelle".

    

Negativa di Alessandro Baronciani è un'altra anteprima edita da Bao Publishing, racconta la storia di una modella sulla cresta dell'onda. Come per Le ragazze nello studio di Munari, questo fumetto presenterà delle pagine "alterate" e interattive. La voce delle cose di Cécile Bidault ha recentemente vinto il Premio Artemisia 2018 per il miglior talento emergente e narra la storia di una bambina sorda alla scoperta del linguaggio dei segni, proibito in Francia fino al 1976. Dalle premesse si preannuncia una storia molto toccante, lo troverete da Comicout. Torna Julia Wertz con The infinite wait, per Eris Edizioni. Se in Drinking at the Movies l'autrice raccontava le tragicomiche avventure del suo primo anno a New York, in questo nuovo fumetto racconta buona parte dei suoi primi trent’anni di vita attraverso i mille lavori che ha fatto, i libri e le biblioteche che ha amato e la gravissima malattia autoimmune che l’ha colpita a vent’anni.

    

Inizio del Novecento. Ambientazione mitteleuropea. Un padre ignorante e autoritario, un taglialegna, vive con la figlia ai margini di un bosco. La figlia, Ada, è la vittima - incompresa, maltrattata - sulla quale egli scarica aggressività e frustrazione. La ragazza ha talento e curiosità per la pittura, ma il padre disprezza l’arte e il lavoro intellettuale. Son queste le premesse di Ada di Barbara Baldi, in anteprima a Lucca per Oblomov. L'autrice, fresca vincitrice del premio Gran Guinigi e Micheluzzi come miglior disegnatrice, sarà presente in fiera. Tunué porta diverse novità quest'anno fra cui Monster Allergy Evolution: Non uccidere di Artibani, Centomo, Canepa, Barbucci, Dicataldo e Il bivio di Paco Roca e Seguridad Social, una collaborazione fra fumetto e musica.

  

Queste occasioni sono secondo me preziose per scoprire nuovi autori e nuove realtà quindi vi consiglio di fermarvi assolutamente alla self area dove troverete case editrici e autori autoprodotti. Purtroppo non conosco molti titoli del genere, ma uno che ho letto recentemente e che mi ha conquistata è Melagrana edito da Attaccapanni Press che troverete in fiera assieme agli altri titoli pubblicati, come Grimorio. Melagrana è un'antologia a fumetti sull'eros a cui hanno partecipato diversi autori fra cui Loputyn, Flavia Biondi e Giulio Macaione. Una bella sorpresa non solo per i contenuti ma anche per la varietà di stili e tematiche che mi ha permesso di conosce autori nuovi. Quest'anno mi soffermerò particolarmente in questa area perchè voglio scoprire altro, fra tutti mi sono segnata Mangasenpai di cui ho adocchiato Whispering Blue di Chasm, il primo Boy's Love di questa CE.

 

Fra i fumetti già pubblicati quest'anno da Bao Publishing che vi consiglio assolutamente ci sono Papaya Salad di Elisa Macellari, Descender di Jeff Lemire e Dustin Nguyen, Minivip e Super vip di Panaccione e Bozzetto, La mia cosa preferita sono i mostri di Emil Ferris e I kill giants di Joe Kelly e Ken Niimura. Ci sono tanti altri fumetti di questa casa editrice che vi consiglierei ma ho cercato di selezionarne solo quattro per questo post, per altri spunti vi consiglio di dare un occhio qua.

 

Esordio di questa autrice italo thailandese, Papaya Salad si ispira alla storia vera di Sompong che per trovare la sua strada ha viaggiato in Europa alla vigilia della seconda guerra mondiale. Un fumetto esotico in cui la storia personale si mescola alla Storia. Una delle mie serie preferite di sempre, Descender, giunge alla conclusione con il sesto volume. Se vi piacciono le storie ambientate nello spazio, con i robot e che indagano profondamente l'umanità questo fumetto non potete farvelo sfuggire.

  

Minivip e Supervip è una storia che richiama l'animazione di un tempo trattando tematiche molto attuali e care agli autori come il consumismo e l'inquinamento; La mia cosa preferita sono i mostri è un capolavoro indescrivibile, vincitore del Premio Gran Guinigi, vi rimando direttamente alla recensione; I kill giants torna con una nuova edizione da non farsi sfuggire se amate le storie drammatiche che parlino di bullismo, perdita e dolore. Tra l'altro Ken Niimura, Panaccione, Bozzetto ed Elisa Macellari saranno allo stand Bao per cui potrete anche farvi dedicare i fumetti.


Fumetto che uscirà prima di Lucca ma che recupererò in questa occasione, e che consiglio quindi anche a voi, è Big in Japan di Dario Moccia e Tuono Pettinato, titolo che attendevo ardentemente da quando ho intervistato gli autori l'anno scorso a Mare di Libri. In questo nuovo fumetto raccontano il Giappone attraverso le sue tradizioni, il passato e i luoghi comuni.

  

Da non farsi sfuggire, se ancora non li avete letti, sono L'uomo senza talento di Yoshiharu Tsuge, di cui io prenderò Il giovane Yoshio, e Ragazze Cattive di Ancco editi da Canicola Press. Il primo è un viaggio interiore nella condizione del protagonista che si ritrova a sopravvivere senza vivere veramente, l'opera di Ancco offre invece uno spaccato sugli anni '90 in Corea sulla violenza subita dalle ragazze.

   


Altri manga che vi consiglio di recuperare sono Chiisakobe di Minetaro Mochizuki, una bellissima storia in quattro volumi sulla gentilezza e il riscatto (recensione); Made in Abyss di Akihito Tsukushi, un seinen cupo che mescola avventura e lotta per la sopravvivenza; Amarsi, lasciarsi di Io Sakisaka, uno shoujo dolcissimo con personaggi ben caratterizzati e disegni meravigliosi; The promised Neverland di Posuka Demisu, un distopico adrenalinico in cui un gruppo di bambini cerca di fuggire dall'orfanotrofio in cui vengono allevati come carne da macello; infine A silent voice di Yoshitoki Oima, sette volumi che parlano di disabilità, bullismo, suicidio e cosa significhi amicizia. Di quest'ultimo trovate anche il film d'animazione su Netflix, anche quello molto bello e toccante. Non è un'uscita recente ma ci tengo a consigliarlo ogni volta che posso perché raramente mi imbatto in fumetti così forti ed efficaci.

 

Se può esservi utile, ho creato una bacheca con tutti i titoli citati nell'articolo, in modo da avere la lista sempre a vostra portata. Fatemi sapere cosa recupererete voi fra le novità e anteprime della fiera.
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan