Slider

Il pesce di lana e altre storie di Tito Faraci e Sio

giovedì 13 settembre 2018


Il pesce di lana e altre storie (alcune anche molto belle, non tante, solo alcune) di Maryjane J. Jayne, Tito Faraci e Sio
Feltrinelli Comics | €15,00
Disponibile su Amazon e Ibs.it

Tito Faraci e Sio tornano in libreria con una raccolta di fumetti, poesie, barzellette (e molto altro) di un'autrice poco conosciuta vissuta fra '800 e '900: Maryjane J. Jayne.

"Questa antologia nasce dal nostro grande e comune amore per un'autrice poco conosciuta e, purtroppo, morta. Spiace dirlo, ma è così. Abbiamo controllato."

È un peccato che J. Jayne non sia vissuta veramente perché da questa antologia sembra proprio una persona interessante! Nata a New Como (Oregon), Maryjane fu una pioniera del fumetto. Tra il 1893 e il 1895 scrisse infatti Blacky & The Feet, una serie con protagonista un gatto nero parlante con un cappello, un paio di piedi senzienti e uno strano uomo altissimo. Un'altra sua celebre opera vede per protagonista il Team di Investigamici costituito dal detective Tom, dalla ragazza prodigio Bob e dal sasso parlante Rock Rock, adorato dai bambini, da cui è stata tratta una serie animata. J. Jayne era una donna molto spiritosa, eri infatti famosa per la sua barzelletta dello sceriffo sull'albero. Fra i suoi altri lavori ci sono anche libri per l'infanzia, poesie, il romanzo Le entusiasmanti avventure di Max Middlestone e del suo cane alto trecento metri. Nel 1963 fonda la band The Improbable Eighth Day con Jimi Hendrix al flauto dolce. Insomma, in cento anni ha esplorato molti campi lasciandoci i suoi preziosi contributi.

"Il suo libro preferito è Come inventare un genere d'intrattenimento completamente nuovo, per esempio il fumetto (che non esiste ancora) (qualunque cosa ciò significhi), di Scott McChicken."



Il punto di forza di questo libro sta nell'abilità degli autori di rendere divertente ogni aspetto della vita di questa autrice fittizia, creando testi e immagini a volte nonsense ma per cui è impossibile non ridere. Soprattutto se letti ad alta voce (provateci!). Gli autori alternano linguaggi diversi che hanno però in comune il divertimento. Personalmente, seguo con molto piacere Sio sui social per il suo senso dell'umorismo surreale e spiazzante che ho ritrovato in questo titolo pagina dopo pagina. L'antologia si compone di opere diverse, alcune che ho apprezzato sicuramente più di altre, che centrano l'obiettivo di far ridere il lettore. Questo libro, nella sua semplicità, senza cadere mai nel banale, mi ha regalato una bella serata di risate e per questo ve lo consiglio vivamente.

CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan