Slider

Come fare il gelato in casa senza una macchina per il gelato

domenica 5 agosto 2018


Quando arriva l'estate, e con essa il caldo, non c'è nulla di meglio di un buon gelato! Oggi vi mostrerò come lo faccio in casa senza l'aiuto di una macchina apposita per il gelato.


L'unico vero ingrediente che non può mancare è la frutta, fresca o congelata. Frullatela e mettetela negli stampini per gelato ed è fatta! Ma se siete golosi come me, forse questo non vi basterà. Ecco perché io unisco quasi sempre la frutta alla panna (io uso quella vegetale). Monto con le fruste elettriche la panna e la unisco alla frutta, poi verso tutto negli stampini. Se volete proprio esagerare, potete aggiungere anche del latte condensato per addolcire la frutta. Lasciate poi in freezer per almeno 2-3 ore.

Consiglio: se usate della frutta congelata potete frullarla direttamente con un po' di panna o latte, in modo da avere subito un composto cremoso e fresco senza dover aspettare che si congeli in freezer. Ottima soluzione se non avete tempo.


Di solito vado molto a occhio, e dipende anche dai propri gusti, ma queste sono le dosi indicative: 100g di frutta, 100ml di panna e un cucchiaino di latte condensato. Queste quantità bastano per 4 gelati in stecco, io uso le formine di Ikea che trovate qua. Se non avete degli stampini potete utilizzare qualsiasi contenitore da freezer o usare delle coppette da gelato come queste disponibili da Tiger.


Consiglio: se usate gli stampi, togliete il gelato dal freezer 10 minuti prima per riuscire a togliere meglio il gelato. Se usate invece una vaschetta, toglietela anche 20-30 minuti prima.

Molto facile, vero? Fatemi sapere se fate anche voi il gelato in casa e qual è la combinazione di gusti che preferite. La mia è senza dubbio mirtilli più lamponi (e un po' di panna per dare cremosità). Non dimenticatevi di farmi sapere se proverete queste ricetta e nel caso di taggarmi su Instagram @chibiistheway
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan