Slider

Outfit da castello | Instagram Lookbook #1

giovedì 12 luglio 2018

Ultimamente ho visto che siete particolarmente interessate a come mi vesto, o almeno a quello che indosso nelle foto su Instagram. Ho pensato quindi di aprire una nuova rubrica per parlarvi più nel dettaglio dei look che vedete in foto e mostrarvi i capi e accessori o delle alternative molto simili.


Partiamo dal mio outfit di Mare di Libri che ha riscosso molto successo, inaspettatamente! La gonna è quella "famosa gonna" di cui vi avevo parlato nel vlog del trasloco. Non mi sento molto a mio agio con le gonne ma, nell'ultimo periodo, mi sono sforzata di mettere questa gonna spesso e devo dire che me ne sono innamorata. Nelle giornate molto afose è troppo calda ma la trovo la gonna giusta per me perché non è troppo corta e mi permette di sentirmi a mio agio. Amo poi il colore e il tessuto, è in cotone ed è coprente, cosa da non sottovalutare per me. L'ho comprata un paio di anni fa da Pull&Bear ma, ancora oggi, ne vedo in giro molte di questa lunghezza. Il top invece è della collezione di quest'anno, sempre Pull&Bear, ed è una canottiera bianca crop-top con dei bottoni in legno e un nodo sul davanti. Me ne sono subito innamorata in negozio perché si sente che è di un materiale più buono rispetto la media del brand, è solido e coprente e nell'insieme mi ricorda l'estate in un'isola. La sto sfruttando molto perché si abbina facilmente a qualsiasi cosa, sia di giorno per un look più casual che la sera per una cena importante. Le scarpe che indosso sono le mie preferite durante l'estate perché super comode! Sono della Vans (Authentic Esp) e ricordano le espadrillas, per il loro fondo in corda, sono in tela e hanno una soletta in lattice che le rende comode come un paio di pantofole. Le uso sempre, con o senza calzini, sono il mio must estivo. Infine, i miei nuovi occhiali. Questi li vedete spesso perché ho solo questi e un altro paio. Di questi vado fiera perché li ho comprati a Torino per il mio compleanno, sono di Vogue, della linea disegnata da Gigi Hadid, e hanno una forma pazzesca che mi fa sentire una diva.




Secondo look da sfoggiare in città. Purtroppo in foto il colore dell'abito non rende, sembra bianco sporco quando invece è di un verdino menta molto delicato. L'ho acquistato anni fa da Bershka e ha un taglio asimmetrico sul fondo della gonna che non sempre mi fa impazzire (sono un po' lunatica a volte). Anche il tessuto mi fa un po' arrabbiare perchè tende a segnarsi facilmente se mi siedo da qualche parte, ma purtroppo ho notato che mi accade quasi con tutti i vestiti. È molto leggero e delicato, inoltre sulla schiena ha una rete con ricamati dei fiorellini che lo rendono ancora più femminile. Nonostante non sia perfetto, mi piace indossarlo nelle occasioni speciali. La borsa che ho abbinato è sempre sul verde ed è Julia di Furla, borsa presa in outlet l'anno scorso e da cui non mi separo mai. Dovete sapere che tendo a comprare poche cose ma di buona qualità, nei vestiti così come nel resto delle cose. Preferisco investire in qualcosa che so durerà per anni e per questo spesso aspetto molto tempo prima di decidermi ad acquistare. Questa borsa la volevo da anni e finalmente sono riuscita a prenderla, non immaginate che gioia! So che è solo una borsa ma ho risparmiato per tanto tempo per potermela permettere e non c'è soddisfazione più grande che prendersi qualcosa con i propri soldi. Anche per questo la vedete spesso nelle mie foto, perché mi piace moltissimo e la indosso praticamente con tutto. Inoltre è l'unica borsa che ho di questa dimensione. Non pensavo potesse piacermi una borsa così piccola, sono abituata a portarmi in giro mezza casa, invece, da quando ce l'ho, ho scoperto che ci sta l'essenziale e che tutto il resto che mi portavo sempre dietro non lo usavo quasi mai. Se state cercando una borsa del genere, di questo stile e dimensione, vi consiglio di farci un pensiero, soprattutto se riuscite a trovarla scontatissima in outlet.





Ultimo outfit che vi (ri)mostro oggi è sempre sfoggiato vicino a un castello ma questa volta per la sera. L'ho indossato per andare fuori a cena con il mio compagno in una cantinetta, un posto casual ma dall'aria romantica. L'abito che ho indossato è di molti anni fa, regalatomi da mia madre e quasi mai messo, per via del mio complesso con le gonne. Era in armadio a prendere polvere praticamente e ha un taglio, secondo me, un po' datato, ma vi è piaciuto molto! Piace anche a me perché è comodo e della lunghezza giusta, inoltre è coperto sul davanti con del pizzo nero che gli dà quel tocco elegante che manca nella sua fantasia a pois. È morbido ma stretto in vita quindi dona una bella forma al corpo. Il capo è di Massimo Rebecchi. Ai piedi indosso invece i sandali di mia sorella, perché non avevo delle scarpe per la serata e, per fortuna, portiamo quasi lo stesso numero. Sono di un brand che si chiama Gioseppo. Mi piacciono perché sono davvero minimal e semplici, si abbinano facilmente a tutto. La suola è in gomma rigida nera/trasparente con qualche glitter e sul dorso del piede c'è una piccola nappa nera.



Questo è tutto per oggi, fatemi ovviamente sapere cosa ne pensate di questa idea e dei look che vi ho mostrato nel dettaglio. Vi aspetto nei commenti.
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan