Slider

Empire of corpses | Prime impressioni

domenica 14 gennaio 2018



Empire of corpses, Project Itoh, Toh EnJoe e Tomoyuki Hino
Shisha no Teikoku
Genere: Shounen
Drammatico, soprannaturale
Volumi: 3 completo
Editore: Star Comics
Prezzo: €5,90
http://amzn.to/2D37DOJ

Trama
Watson è uno studente di medicina che si arruola come spia per l'Impero britannico del XIX secolo. In questa epoca è stata sviluppata una tecnologia partendo dagli esperimenti di Frankenstein che permette di riportare in vita i cadaveri. Watson parte in missione per scoprire più informazioni su questa pratica.



Prima impressione
Un manga che mischia storia a fantascienza facendo riferimento a Frankenstein. Si indaga molto l'eticità del riportare in vita i morti, se abbiano un'anima, come portarli indietro con un'anima, come servirsene. In particolare ho apprezzato la perplessità del protagonista di fronte all'uso dei cadaveri come robot, per sostituire gli essere viventi al lavoro; ma così facendo le persone si ritrovano senza fare nulla, si annoiano. Qual è il confine fra l'essere vivi e morti? Peccato che oltre a questi spunti interessanti la trama sia debole, focalizzata su intrighi politici e misteri sul primo cadavere riportato in vita che personalmente mi hanno annoiata. Anche i personaggi li ho trovati freddi e poco caratterizzati. I disegni non mi hanno detto nulla di che, li trovo adatti alla storia ma non particolarmente brillanti. Ero molto incuriosita dalle premesse ma lo svolgimento mi ha delusa e non credo che recupererò i seguiti. Forse potrei dare un'opportunità all'anime che ne hanno tratto ma al momento ho altre priorità.

Doni💭🌸
CopyRight © | Theme Designed By Hello Manhattan